Home Black Camera Events

Photo Vogue Festival 2019, fra Etica ed Estetica

Ormai alla sua quarta edizione, il PVF è diventato un momento importante per ragionare con la fotografia sul suo ruolo nella società

“Well Basically Basuco is Coke Mixed with Kerosine”, 1994 © Inez van Lamsweerde & Vinoodh Matadin

Il Photo Vogue Festival è ormai uno degli appuntamenti da segnare sull’agenda per chi ama la fotografia e la moda, ma non solo.

Manifestazione che da quattro anni riflette sul ruolo della fotografia, soprattutto della fashion photography, nella rappresentazione e analisi della società, quest’anno si concentra sul terreno comune fra Etica ed Estetica. Ogni immagine porta con se, oltre che un bagaglio estetico, anche una questione etica, indipendentemente dal tipo di genere fotografico che questa sta usando. Le immagini possono influenzare, cambiare lo sguardo e il pensiero. É a partire da questi ragionamenti che l’edizione di quest’anno del PVF si sviluppa.

“Cleo and her son Andy at home, Stone Mountain” GA, 2019 © Hajar Benjida

Il cuore della manifestazione è stata l’opening week, dal 14 al 17 novembre, a BASE Milano, con la mostra cardine del PVF, “A Glitch in the System, deconstructing stereotypes”. In continuità con il concept dello scorso anno “Embracing Diversity”, la mostra ha esplorato e valorizzato la diversità in tutte le sue espressioni, «…non solo per quanto riguarda i protagonisti di cui si racconta una storia, ma anche in relazione a coloro che quelle storie le raccontano» come dice la direttrice artistica del festival, Alessia Glaviano. Esplorare e valorizzare la diversità porta con sé dei risvolti inaspettati, come l’annullamento della diversità stessa in un tentativo di inclusione che non è altro che una tendenza all’omologazione. Questi e altri sono i temi sui quali si è tentato di ragionare attraverso le immagini esposte.

A Palazzo Reale invece la mostra di Inez & Vinoodh “Hi-Lo Transformers”, in un dialogo forte e discordante fra lo stile fotografico hi-tech degli artisti, il contesto sfarzosamente decorato delle sale e l’arte diretta e grezza dei cartelloni pubblicitari dipinti a mano.

Come ogni anno, negli spazi di BASE Milano sono stati organizzati molti talk sulla fotografia contemporanea con ospiti internazionali, così come molti eventi collaterali tra gallerie e spazi milanesi.
Photo Vogue Festival, che ha registrato 22.000 presenze, si riconferma uno degli eventi più attesi nel mondo della fotografia e non solo.

Leggi anche